Copyright © 2010 - Oda Firenze

HOME PAGE Home_page.html
CHI SIAMO Chi_siamo.html
CENTRO VILLA SAN LUIGICentro_Villa_San_Luigi.html
CENTRO DIACCETOCentro_Diacceto.html
PHOTOGALLERYPhotogallery_Oda.html
RASSEGNA STAMPARassegna_Stampa_News_Oda.html
CONTATTIContatti_Oda.html

I PROGETTI IN CORSO


IL PARENT TRAINING. La nascita di un bambino disabile comporta sempre un cambiamento nell'ecosistema del nucleo familiare che lo accoglie. Proprio per affiancare i genitori e fare in modo che il bambino possa crescere in un ambiente quanto più possibile sereno ed equilibrato, a Villa San Luigi è stato avviato un progetto di “Parent Training”.

Si tratta di una forma particolare d'intervento sul comportamento familiare, che va oltre il semplice sostegno psicologico alla famiglia, di un processo terapeutico nel quale i genitori sono chiamati ad agire come co-terapeuti nell’intervento riabilitativo programmato per il proprio figlio.

Il progetto prevede incontri periodici (delle singole coppie e di gruppo) con uno psicologo, un neuropsichiatra infantile e un educatore, e una scansione in tre moduli (conoscere/saper fare/saper essere).


VITA INDIPENDENTE. Fa parte del modello riabilitativo di Villa San Luigi: andare oltre una presa in carico esclusivamente sanitaria degli utenti e cercare, dove sia possibile, di favorire la de-istituzionalizzazione.

Proprio in quest'ottica nel centro fiorentino sono stati avviati due progetti di "vita indipendente". Alcuni ospiti, con disabilità medie o lievi, sono stati inseriti in un percorso di autonomia abitativa. Si tratta di persone che dopo diversi anni di ricovero in struttura hanno espresso il desiderio di "andare a vivere da sole".

Il primo progetto è cominciato nel 2005: due ospiti del centro sono andati a vivere in un appartamento attiguo a Villa San Luigi, in via della Petraia. In una casetta tutta per loro, dove hanno sviluppato una completa autonomia domestica che si è accompagnata ad un inserimento lavorativo.

Un'esperienza simile (anche se in questo caso si tratta di un' "autonomia assistita") è stata avviata a giugno 2009 in un altro appartamento, in una casa popolare alle Piagge dove un tempo abitava il padre di una delle assistite.

In questo caso le ospiti sono tre (tutte e tre con disabilità lievi) e sono seguite da un'assistente e dagli educatori della Fondazione Oda.

Nel coloratissimo appartamento delle Piagge si cucina, ci si occupa delle pulizie e si curano le piante: con questi piccoli grandi gesti si prosegue il cammino verso la conquista dell‘autonomia, con l'obiettivo di arrivare ad un completo e definitivo inserimento nella vita sociale del palazzo e del quartiere.


LA STIMOLAZIONE MULTISENSORIALE. Villa San Luigi ospita al suo interno una particolare "Stanza di stimolazione Multisensoriale". Si tratta di uno spazio attrezzato dove mediante luci, colori, materiali tattili, odori e suoni, vengono prop
oste esperienze di stimolazione dei 5 sensi.

Individualmente con il terapista, oppure in piccolo gruppo, gli assistiti  vengono sottoposti a trattamenti mirati di rilassamento o anche trattamenti  convenzionali di psicomotricità o fisioterapia, dove la stanza diventa il mezzo utile a migliorare la performance dell’assistito e quindi l‘efficacia del trattamento stesso. Questa stanza speciale si rivela particolarmente utile nella riabilitazione di persone (adulti o bambini) affetti da patologie psichiatriche, autismo, deficit sensoriali o nel recupero post trauma. Questo approccio terapeutico (tecnicamente "Snoezelen", neologismo olandese nato dall'unione dei verbi "esplorare" e "rilassare") è stato inaugurato a Villa San Luigi nel 2005 ed è uno dei pochi progetti attualmente in corso in Italia.


 
SOSTIENICISostieni_lOda.html
mailto:info@odafirenze.it?subject=
La storiaLa_storia_di_Villa_San_Luigi.html
I progetti
L’organigrammaLorganigramma_Villa_San_Luigi.html
PhotogalleryPhotogallery_Villa_San_Luigi.html
La Carta dei Servizi (pdf)I_progetti_di_Villa_San_Luigi_files/CARTA%20DEI%20SERVIZI%20Villa%20San%20Luigi.pdf